Loading...

venerdì 16 novembre 2012

THE GREAT MOTHER (Acrilico su tela 80 X 60)


                                                   

martedì 1 giugno 2010

LINARI LUIGI


LINARI LUIGI fucilato a 17 anni dai Nazisti per futili motivi - 1,2,3,4 - Acrilico su tela cm 200 x 200 x 3

I QUADRI SONO STATI DONATI AL COMUNE DI LANUVIO (RM) (medaglia d'Argento al Merito Civile) IL 17/02/2011 IN OCCASIONE DELLA GIORNATA DEDICATA ALLA MEMORIA E ALLA PACE " I SENTIERI DELLA MEMORIA".
http://www.premioceleste.it/artista-ita/idu:17858/
L’immagine si fa portavoce di un evento infame e dimenticato nel tempo. La foto immortala un momento, una vita spezzata sottratta alla storia . Questa è la vicenda del mio prozio che ha avuto la sfortuna di trovare un fucile nelle campagne di Lanuvio nel periodo dell’armistizio. Qualcuno denunciò l’accaduto ai Carabinieri e la notte seguente fu raggiunto nella sua dimora dai Nazisti che con estrema semplicità (vista la sua purezza) si fecero consegnare il fucile. Fu imprigionato a Grottaferrata. Nè lui nè i familiari riuscirono a convincere “l’esercito del male” della sua innocenza, non ci fù niente da fare.Il 13 Gennaio 1944 i Nazisti condussero i prigionieri nel cimitero di Grottaferrata e, dopo aver fatto loro scavare un fossato furono fucilati sul ciglio della gora. I morti furono :MARZIO D’ALESSIO 19 anni, GIANBATTISTA DI MARCO 36 anni, LUIGI LINARI 17 anni, CESARE E ANGELO TROMBETTA (padre e figlio) 47 e 22 anni, ANGELO VARESI 20 anni, ALBERIGO VENANZI 35 anni, TOMMASO ZIMEI 20 anni.

Nulla, né la vittoria
cancellerà la ferita terribile del sangue:
nulla, né il mare, né il passare
della sabbia e del tempo, né il geranio
che brucia sulla tomba.
(Pablo Neruda)

sabato 10 ottobre 2009

ENERGINOMANE






ERGOINOMANE :Persona che dipende dall’energia, grazie ai suoi effetti benefici,curativi, rigeneratrici, ma anche virtuali e stupefacenti.

venerdì 24 aprile 2009

LIBERAZIONE – Olio su tela formato 80 x 60 anno 2009 –

Rappresenta la liberazione in senso ampio, come riscatto dell’ uomo da ciò che ne ostacola la propria libertà.
L' opera partecipa al concorso PREMIO.CELESTE concorso per la promozione dell' arte moderna in Italia e all' estero all' indirizzo : http://www.premioceleste.it/opere/pg:it09/pre:it09pit/ord:vis/

mercoledì 1 aprile 2009

I FUOCHI A SORPRESA - Olio e sabbia di Porto Empedocle (AG) su tela 30 x 40


Opera selezionata in concorso presso il centro museale di Quartu Sant' Elena (CA) premio Quartissimo 2009 I° Edizione sul tema "PAESAGGIO DI GUERRA"
L’ opera rappresenta la guerra vista dagli occhi di un bambino , infatti i colori e le forme elementari rendono il quadro meno tragico di quello che può essere un confronto armato. l’intento è stato quello di sdrammatizzare un argomento così serio, in quanto la guerra ed i suoi orrori, sono un modo stupido per risolvere contrasti di natura varia.

mercoledì 4 febbraio 2009

MI RACCOMANDO .......... Olio su pannelli telati dimensione 70 x 75 anno 2009



Nel linguaggio comune la raccomandazione consiste in una pratica, largamente diffusa in Italia, di segnalare qualcuno con il chiaro intento di porlo in una situazione di vantaggio rispetto ad altri in particolari situazioni (selezioni, concorsi, ecc.).
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

venerdì 31 ottobre 2008

ENERGIA E TELETRASPORTO Tecnica mista su tela (olio e minerali dell' isola d' Elba) 70 X 50 anno 2008

PREMIO TERNA 2008 categoria Megawatt
Descrive l’energia come forza necessaria per l’evoluzione dell’essere umano.I due individui, nell’opera, illustrano il miglioramento dell’ uomo nel tempo, dovuto alla scopeta e all’ applicazione di nuove forme di energia.

lunedì 18 agosto 2008

IL LABIRINTO DEI PENSIERI anno 2008 Tecnica mista


In concorso presso il Crystal Palace Hotel di Montecatini Terme (pt).
L’ opera rappresenta l’ insieme dei molteplici pensieri ed emozioni, che si collegano fra di loro, formando un percorso da dove a volte è difficile uscire.

domenica 20 luglio 2008

POTERE E CONTAMINAZIONE Anno 2008 Olio e minerali dell' isola d' Elba (ematite e sabbia) su tela formato A4


In concorso presso il Crystal Palace Hotel di Montecatini Terme (pt).

Il quadro rappresenta la relazione tra potere e degrado, infatti i leader politici, abbagliati dalla supremazia e dal benessere personale, ignorano l’ allarme del cambiamento climatico in atto, che sta per superare, secondo autorevoli esperti, il punto di non ritorno.

MASSACRO DI CHIVINGTON Anno 2008 (Olio su découpage formato A4)


In concorso presso il Crystal Palace Hotel di Montecatini Terme (pt).

Il colonnello John Chivington e le sue 800 truppe della Prima Cavalleria Colorado, della Terza Cavalleria Colorado e una compagnia di Primi Volontari del New Mexico marciarono verso i campi per massacrare gli Indiani. La mattina del 22 novembre 1864, l'armata attaccò i villaggi e macellò i loro abitanti. Chivington urlò prima dell'attacco: "Uccideteli e fate lo scalpo a tutti. Questi imbecilli hanno i pidocchi". Solo 9 o 10 soldati furono uccisi e tre dozzine feriti. Tra 150 e 184 Cheyenne furono dichiarati morti, alcuni furono mutilati, e la maggior parte di questi erano donne, bambini e anziani. Chivington e i suoi uomini più tardi mostrarono gli scalpi e altre parti del corpo, soprattutto feti di donne incinte e genitali nell'Apollo Theater di Denver.
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

martedì 10 giugno 2008

IL RIFLESSO DELLA LUNA Olio su tela 50 x 70


Acquisito dalla galleria d’ arte contemporanea presso il castello di Château des Réaux( Francia), con cessione dei diritti d’ autore, attualmente in concorso.

Le gambe femminili in questa opera rappresentano un mezzo di seduzione , infatti l' istinto arcaico della procreazione si riflette nella tentazione.

venerdì 23 maggio 2008

IL BARONE ROSSO Olio su tela 40 x 50 anno 2008


Manfred von Richthofen , per intero Barone Manfred Albrecht (Freiherr[1]) von Richthofen, (Breslavia, 2 maggio 1892Vaux-sur-Somme, 21 aprile 1918) è stato un aviatore tedesco, viene ricordato come un asso dell'aviazione: più precisamente, come l'asso degli assi. È una delle principali figure della prima guerra mondiale e l'appellativo che lo ha consegnato alla leggenda è quello di Barone rosso.

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

martedì 13 maggio 2008

GAMBE SU TACCHI Olio su tela 50 x 70 anno 2008


Acquisito dalla galleria d’ arte contemporanea presso il castello di Château des Réaux( Francia), con cessione dei diritti d’ autore, attualmente in concorso.

La voglia di mostrarsi, e stupire il pubblico che ama , l’ attrice mette in risalto le sue gambe infilando delle calzature con tacchi sproporzionati.

giovedì 17 aprile 2008

ROMA CXVII Olio su tela 30x40 anno 2008


Il quadro rappresenta le conquiste di Roma. Alla morte di Traiano avvenuta a Selinus (Selinunte) Cilicia il 9 agosto del 117 l'Impero raggiunse la sua massima espansione territoriale.